Assapora le Prelibatezze della Valle Anzasca

Assapora le Prelibatezze della Valle Anzasca

Ricette tipiche e piatti caratteristici

Qui di seguito potrete trovare le ricette più antiche della tradizione locale, con i prodotti derivati dalla pastorizia e dalla coltivazione, ma anche con le erbe spontanee che si trovano in natura.

Alcuni di questi piatti vengono proposti anche dai ristoratori locali, non vi resta che gustarli.

 

PASTA ALLA MACUGNAGHESE (per 4 persone)

300 g di mezze maniche rigale, 300 g di patate tagliate a dadini, 1 cipolla media, 200 g di pancetta, 150 g di formaggio dolce, 150 g di formaggio stagionato.

Portare a bollore l'acqua e salare. Aggiungere le patate a dadini. Ripreso il bollore aggiungere la pasta. A parte cuocere la cipolla tagliata a julienne fino a doratura unire la pancetta e stufare qualche minuto. Riprendere la pasta e patate che saranno ormai cotte e unirle alla cipolla e pancetta saltare un poco e aggiungere i formaggi. Mantecare e per finire lasciare il tutto nella pentola antiaderente fino ad ottenere una leggera doratura del fondo. Spadellare tenendo la crosticina ottenuta verso l'alto.

MINESTRA DI VERDURE DEI CAMPI

1 cipolla bionda, 4 patate medie a dadini,200 g. di verzini, 200g di ortiche (solo le foglie piccole) 1 cucchiaio di olio, 1 spicchio d'aglio, 150 g di riso.

Scottare le ortiche e iverzini in acqua calda scolarli bene. In una pentola mettere un cucchiaio d'olio, cuocere la cipolla mettere le patate 2litri di acqua o brodo aggiungere la verdura tagliata grossolanamente far cuocere per 20°, aggiungere il riso farlo cuocere e altro brodo se serve per circa 20" la minestra e pronta, servire con un filo di olio a crudo. 

RISO E LATTE

1 litro di latte intero, 200 g. di riso, un poco di sale grosso.

In una pentola versare il latte pronta farlo bollire aggiungere il sale quanto basta, il riso dopo circa 20°la minestra e' pronta.

 

POLENTA E FRIGAI (ricetta per 6 persone)

1 kg. di farina di polenta bramata, 1 litro di acqua, 1 cucchiaio di burro abbondante, sale grosso.

In un paiolo di rame mettere l'acqua,quando bolle salare e aggiungere il burro con la farina di polenta cuocere la polenta e girarla per circa un'ora quando la polenta si muove (come se camminasse) e pronta questa polenta si mangia con latte e panna fresca semi montata.

 

BOCCONCINI DI CAMOSCIO

1kg. di carne di camoscio, 100 g. di lardo, 50 g. di olio, 1 carota, 1 cipolla bionda, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 1 gambo di sedano, sale, pepe, un bicchiere di vino rosso, un bicchiere di brodo di carne,  un mazzetto di odore con prezzemolo salvia rosmarino alloro aglio.

Lardellare con l'aiuto dell'apposito ago la carne con il lardo tagliato a striscioline,farla rosolare nell'olio da tutte le parti, aggiungere le verdure tagliare e fare rosolare anche loro.Insaporire con pepe e sale, annaffiare con il vino rosso, aggiungere il mazzetto degli odori, la foglia d'alloro e l'aglio, lasciare stufare nel forno tenendo coperto il recipiente per un'ora e mezzo circa. Annaffiare di tanto tanto con il brodo Quando la carne sarà' cotta, toglierla dal recipiente di cottura e tenerla al caldo. Fare restringere il sugo, passarlo ed aggiustarlo di sale e pepe e metterlo in tavola separatamente. Il brasato di camoscio si accompagna con la polenta oppure con del pure' di patate.

PANE DI SEGALE

500 g. di farina di segale, 30 g di lievito, 1/2 cucchiaio di sale,1/2 cucchiai di caramello, 1 litro d'acqua tiepida, uovo per spennellare, crusca per la placca del forno.

tempo di cottura 25 minuti ca

Mettete la farina in una scodella e fate al centro la fontana sbriciolate il lievito in una ciotolina diluendo in poca acqua e versatelo nella fontana spargete il sale tutt'intomo all'incavo aggiungete il resto dell'acqua mischiato al caramello e impastare il tutto fino a ottenere una pasta di media consistenza.Copritela e lasciatela lievitare in luogo caldo per 20 minuti circa dopo aver lavorato ancora un poco la pasta sulla spianatoia infarinata, dividetela in tre parti uguali, formate altrettanti filoni che appiattirete leggermente con una spatola e metterete poi sulla placca del forno cosparsa di crusca. Con un coltello a sega incidete a losanga i filoni spennellateli con l'uovo e lasciateli lievitare per altri 10 minuti. cuocete in forno preriscaldato a 200°

TORTA DI PANE

4 panini di pane comune raffermo rotto in pezzi, 4 cucchiai di zucchero, 3 uova intere, 100 g. di uvetta sultanina, 200 g di amaretti, 1 litro di latte.

Prendere una ciotola capiente ,mettere il pane a pezzi col latte lo zucchero gli amaretti lasciare riposare per una notte in frigorifero. prendere l'impasto e aggiungere l'uvetta le uova mescolare molto bene per disfare i pezzetti di pane ancora interi.Versare in una tortiera di terra cotta o di vetro imburrata versare l'impasto infornare per circa 40 minuti a 160"

KRUCSTELE 

300 g di farina bianca, 40 g di burro fuso, 3 tuorli , 1 uovo intero,  lievito per dolci, 40 g zucchero a velo,    1 pizzico di sale, 2 cucchiai di grappa, 2 cucchiai di anice,2 cucchiai di moscato, Olio di oliva per friggere.

Lavorare bene tutti gli ingredienti, fino a ottenere un impasto liscio. Con la macchina per tirare la pasta lavorarla ancora e formare delle strisce sottili larghe circa cm.5 friggete i krucstele in olio ben caldo, prima di servirle cospargetele di zucchero a velo.