Mountain Bike ed E-Bike

Mountain Bike ed E-Bike

Itinerario MTB  MACUGNAGA OUTDOOR

 Partenza:     Frazione Staffa P.zza Municipio

 Fine:             Idem

 Lunghezza:   circa 20 km ( tour completo)

 Difficoltà:      Medio-Facile

 Periodo:       Maggio-Ottobre

 Riferimento: cartina tour MTB itinerario n°1 e Video Macugnaga outdoor

La partenza del tour è fissata in piazza Municipio a Macugnaga in frazione Staffa, in realtà essendo praticamente un giro ad anello si può partire in un qualsiasi punto raggiungibile in auto, come può essere accorciato per i meno allenati.

Dalla Piazza si imbocca la via Horlovono, a Sx rispetto al Municipio(ricarica E-BIKE),  la si segue fino alla parte alta del piazzale nella quale sfocia, sulla Sx si imbocca un ponticello dove ha inizio lo sterrato, si giunge in loc. Dorf che si attraversa lungo il breve lastricato fino ad immettersi sulla strada pedonale che sale in Fr. Pecetto.

Giunti ad un piazzale si tiene la Dx e per una breve stradina asfaltata ripida si giunge  al bar “Centro Sportivo”(ricarica E-BIKE), appena superato il quale, ci si immette a Sx su una strada dapprima asfaltata e poi sterrata che con alcuni saliscendi ci porta prima in località “Croce dei Wasma” e poi, poco dopo alle piazzole dell’eliporto, si attraversa quella più bassa in direzione di un argine che ci si lascia sulla Dx immettendosi in un brevissimo single-track che finisce sulla pista di sci che sale all’alpe Burky.

Giunti alla stazione intermedia della seggiovia Pecetto-Belvedere, si segue la pista in piano sulla Dx in direzione dell’ “Agriturismo Alpe Burky”, all’incrocio con la risalita dello skilift , si imbocca un bel single-track in discesa, (attenzione ai pedoni!!!) che ci riporta sulla traccia di salita poco prima di un guado, attraversato il quale si prende decisamente a Dx lungo una pista che dapprima costeggia un argine e dopo corre al di sotto della seggiovia, la si segue fino alla partenza dell’impianto (ricarica E-BIKE), e attraversato il piazzale alle sue spalle si prende la strada asfaltata a Dx lungo il torrente Anza, sino ad attraversarlo su di un ponte in cemento, in fondo al quale sulla Sx parte una strada forestale che seguiremo per circa 2 km sino al bivio per la Valle Quarazza/ Lago delle Fate, che seguiremo. La forestale dapprima in piano e poi con una impegnativa salita ci porterà nella panoramica Fr. Motta ed in breve al Lago (ricarica E-BIKE),da qui i più allenati potranno raggiungere l’antico sito minerario di Crocette, detto “Città morta”, per poi fare ritorno al Lago per lo stesso itinerario.

Dal Lago delle Fate inizia, attraversando la forra a valle della Diga,  la discesa sulla divertente Mulattiera degli Alpini che ci porterà in Fr. Fornarelli, attraversata la frazione e superato un primo ponte si segue la strada sino ad un secondo ponte in località Scheber dove nei pressi della fonte riprendiamo a salire lungo lo sterrato che costeggia il torrente.

Seguendo il sentiero si giunge in breve ad un grosso masso sulla Dx, superato il quale dopo poco il sentiero si biforca , tenendo la Dx ( possibilità di dissuasori elettrici per animali al pascolo) si giunge per prati alla Fr. Isella, da dove si prende la strada sterrata che porta al Lago delle Fate,  giunti al bivio per il suddetto lago si prosegue diritti ritornando sull’ itinerario di andata.

Si prosegue sino all’ altezza dell’ abitato di Staffa dove un ponte pedonale sul torrente Anza ci collegherà con il paese e quindi alla fine del nostro itinerario.

P.S. Il ponte che permette quest’ultimo collegamento è di prossima costruzione, fino a lavori ultimati si consiglia di proseguire sulla strada forestale sino alla Fr. Ripa ove seguendo la segnaletica si giungerà al’ abitato di Staffa.

Alcuni itinerari

Itinerari Mountain bike